Monthly Archives: September 2020

Quale prezzo deve reclamare Bitcoin per un mercato dei tori rinnovato in ottobre?

Bitcoin rimanendo relativamente stabile nonostante un cambio di valuta criptata sia stato violato nel fine settimana è un segno positivo per la maturità del mercato.

La volatilità era attesa per tutta la settimana per quanto riguarda la scadenza di una quantità significativa di futures. Tuttavia, ciò non è accaduto realmente, mentre anche il contesto macroeconomico rimane incerto.

Un hack di un importante cambio di criptocambio del 26 settembre non ha affatto influenzato il prezzo, il che è un segnale positivo per i mercati e un segnale positivo per la maturità del mercato.

In ogni caso, questa noiosa azione di prezzo continuerà per Bitcoin (BTC)? Diamo un’occhiata ai grafici.

Bitcoin ancora bloccato in un intervallo di tempo giornaliero

A volte i grafici possono essere relativamente semplici, e questo è uno di quei casi. Il prezzo del Bitcoin è sceso sotto i 11.100-11.300 dollari all’inizio di questo mese, stabilendo un nuovo supporto a 10.000 dollari.

Il livello che è stato perso, la zona da 11.100-11.300 dollari, è ora confermata la resistenza, così come la nuova zona di resistenza superiore.

Il lato negativo è che un potenziale calo verso i 9.600 dollari non sarebbe inaspettato, dato che il livello intorno ai 9.600 dollari non è ancora stato testato e il gap dei futures ECM continua a persistere.

Il grafico a 4 ore mostra una chiara divergenza rialzista che implica un’inversione di tendenza a breve termine. In combinazione con il sentimento eccessivamente ribassista dei social media, il mercato era pronto per un tale rimbalzo di sollievo.

La stessa divergenza rialzista è stata vista con altre crittocorse, quindi il rimbalzo del rilievo è stato avvertito nella maggior parte del mercato.

Tuttavia, come affermato nell’analisi precedente, la barriera dei 10.800 dollari è un ostacolo cruciale da superare. Se può essere superata come livello di resistenza, l’area da 11.100-11.300 dollari torna in gioco.

Questa zona da 11.100-11.300 dollari è il passo finale prima della continuazione del mercato dei tori. Se il prezzo di Bitcoin può sfondare quella zona di resistenza, un test dei recenti massimi a 12.000-12.400 dollari è sul tavolo.

Totale capitalizzazione di mercato in cerca di supporto

Il grafico a 1 settimana della capitalizzazione di mercato totale delle valute criptate mostra un chiaro schema. Nei mesi precedenti è stato stampato un nuovo massimo superiore, che segna l’inizio potenziale di una nuova tendenza al rialzo.

Dopo un massimo più alto, si deve fare un nuovo minimo più alto in cui si può definire una struttura a range. L’area migliore per un minimo così alto è probabilmente la zona di resistenza precedente, segnata in verde nel grafico, o a 250-275 miliardi di dollari, sarebbe un bel flip di supporto/resistenza che garantisce la continuazione.

Se quell’area tiene, mostra anche perché l’inizio di un nuovo ciclo è relativamente noioso. Durante l’inizio di un nuovo ciclo di mercato, i livelli vengono capovolti come supporto/resistenza, dopo di che possono verificarsi mesi di periodi di intervallo. Un esempio è mostrato con i movimenti di prezzo del Bitcoin nel 2016 (che è stato anche un anno di dimezzamento).

Durante questi periodi, il prezzo del Bitcoin Bank si è stabilizzato in un intervallo di accumulazione per tutto il 2015. Dopo questo intervallo di accumulazione, il prezzo del Bitcoin è scoppiato e si è rialzato verso la prossima zona di resistenza.

Questo rally si è concluso con un’autonomia laterale di 6 mesi. Si è verificato un nuovo breakout, e un altro intervallo laterale di 6 mesi è iniziato. Quindi, l’attuale sentimento del mercato può essere confrontato con quel periodo.

Ma la vera emozione arriverà quando la capitalizzazione totale di mercato e la Bitcoin entreranno nella scoperta del prezzo (oltre 20.000 dollari), perché in quel momento potranno tornare in gioco potenziali corse paraboliche.

Lo scenario rialzista per Bitcoin

Si noti che questi scenari si basano su tempi più bassi (4 ore) e, quindi, devono essere considerati come una prospettiva a breve termine.

Poichè il prezzo del Bitcoin è bloccato in un range e attualmente sta affrontando una resistenza, è più probabile che si preveda una rottura nell’area di 10.400 dollari. L’area di $10.400 è l’area vitale da tenere per qualsiasi continuazione rialzista.

Se il prezzo di Bitcoin tiene qui, si definisce un potenziale più basso più alto, che alimenterebbe un ulteriore slancio verso l’alto. Come mostra il grafico, il breaker cruciale è l’area di 10.800 dollari. Se quell’area si rompe, il prossimo ostacolo diventa 11.150-11.300.

dollari.

Sarebbe inaspettato vedere un’evasione al di sopra di quell’area, ma ciò giustificherebbe un caso rialzista ancora più forte.

Lo scenario ribassista per Bitcoin

Gli stessi livelli circondano lo scenario ribassista. Il mancato superamento dell’area di 10.800 dollari presenterebbe un potenziale test dell’area di 10.400 dollari.

Come discusso nella parte precedente, un potenziale più alto basso può essere fatto, quindi, reintrodurre prospettive rialziste. Tuttavia, se i 10.550 dollari non riescono a rompere, ci si dovrebbe aspettare un ulteriore slancio al ribasso, compreso il gap ECM ancora aperto. Chi non sarebbe più felice della chiusura di tale gap ECM dopo questi ultimi mesi?

Il gestore di fondi brasiliano e il Nasdaq lanciano il primo Bitcoin ETF al mondo

L’Hashdex brasiliano sta collaborando con il Nasdaq per portare il primo Bitcoin ETF al mondo alla Borsa delle Bermuda.

Il gestore di fondi brasiliano regolamentato

Il gestore di fondi brasiliano regolamentato Hashdex ha concluso un accordo con il Nasdaq per il lancio del primo fondo cripto asset exchange-traded fund (ETF) al mondo sulla Borsa delle Bermuda (BSX).

La borsa ha annunciato di aver approvato il 18 settembre l'“Hashdex Nasdaq Crypto Index“, rivelando che 3 milioni di azioni di Classe E saranno emesse per il trading sulla piattaforma. Il Cointelegraph Brazil ha confermato la partnership del Nasdaq e dell’ETF con l’amministratore delegato di Hashdex, Marcelo Sampaio

Secondo l’emittente locale Infomoney, il fondo dovrebbe essere in diretta e negoziare sulla Immediate Edge entro la fine dell’anno. Il rapporto rileva che Hashdex ha scelto di applicare con la BSX a causa delle norme di criptaggio delle Bermuda.

I fondi negoziati in borsa offrono agli investitori istituzionali un veicolo regolamentato e assicurato per accedere all’esposizione alle materie prime senza detenere le attività sottostanti.

Sebbene non siano stati resi pubblici ulteriori dettagli riguardanti l’ETF, Hashdex ha dichiarato che la metodologia e le altre informazioni chiave riguardanti il prodotto saranno rilasciate dal Nasdaq alla data di lancio del prodotto.

Nei commenti al principale quotidiano brasiliano Oglobo, Sampaio ha affermato che il lancio dell’ETF farà avanzare gli investimenti istituzionali nel settore dei cripto.

Hashdex gestisce attualmente 46,4 milioni di dollari

Hashdex gestisce attualmente 46,4 milioni di dollari di attività per un valore di 46,4 milioni di dollari che si estendono su quattro fondi, inclusi i fondi che detengono attività cripto. Il revisore dei conti dell’azienda è KPMG, la sua principale istituzione finanziaria è Silvergate Bank, e i custodi degli asset cripto di Hashdex sono Xapo, Kingdom Trust e Vo1t.

All’inizio di questa settimana, l’ex dirigente di Goldman Sachs e gestore di fondi Raoul Pal ha previsto che il lancio del Bitcoin ETF negli Stati Uniti era anch’esso imminente, affermando:

„Vi darò la più grande opportunità di fare da apripista della vostra vita: otterranno un ETF oltre il limite. Ci saranno miliardi di dollari che si riverseranno in esso. Ogni piano pensionistico vi destinerà dei soldi. Ogni ufficio di famiglia vi destinerà del denaro. E più il prezzo sale, più ne stanzieranno“.

Negli ultimi anni, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha respinto le proposte per gli ETF Bitcoin dei gemelli Winklevoss, e del broker Arca Wilshire Phoenix e NYSE.

Crypto-strateg, der så Bitcoin-tilbageførsel kommende problemer Brutal BTC-prisforudsigelse

En populær kryptoanalytiker, der kaldte Bitcoins nylige fald fra $ 12.000 til $ 10.000, advarer kommende handlende og „buy-the-dip“ -entusiaster om, at Bitcoins pris sandsynligvis vil falde ned fra en klippe på kort sigt.

Den anonyme analytiker kendt i branchen som Crypto Whale fortæller sine 33.000 Twitter-tilhængere, at der er en stærk chance for, at Bitcoin (BTC) mister 60% af sin værdi

”Da Bitcoin Billionaire og aktier langsomt springer gennem deres magiske supportlinjer i løbet af de næste par måneder, vil det almindelige ordsprog være at ‚købe dip‘. Zoome ud. Du køber ikke noget ‚dip‘ heroppe. Du køber stadig til en præmie på 300% fra laveste marts.

Den erhvervsdrivende siger, at BTC sandsynligvis trækker sig tilbage til under $ 4.000 og ryster svage hænder ud, inden han rydder en langsigtet vej til heltidens højder.

Som jeg har nævnt før, er der en større chance for, at vi besøger under $ 4.000, inden vi når ATH’er. Du skal have ekstra penge på sidelinjen, bare hvis det er tilfældet. Jeg forudsiger også, at dollaren vil komme godt tilbage på kort sigt, da investorer flygter tilbage til det (for nu ). ”

Crypto Whale siger, at regler kan have en lammende kortvarig indvirkning på kryptopriserne og hævder, at præsident Donald Trumps opsigelse af Bitcoin alene på Twitter sidste år sænkede prisen fra $ 13.500 til $ 3.500 over otte måneder

Andre Twitter-brugere siger imidlertid, at det er et vildledende argument, idet de bemærker, at Bitcoin allerede begyndte at komme ned i pris, før Trump tweetede om det. De påpeger også, at størstedelen af ​​Bitcoins tab kom i forbindelse med det pandemirelaterede aktiemarkedsspring i marts.

Crypto Whale mener ikke desto mindre, at regler vil være gode for kryptoindustrien på lang sigt, men vil “ ødelægge “ Bitcoin og altcoins på kort sigt.

Analytikeren er også åbenlyst baisse på de fleste decentrale finansieringsprojekter (DeFi). Han siger, at handlende er nødt til at gøre ekstrem omhu og advarer „folk vil købe noget, så længe de er lovet astronomiske afkast.“